Il Milan, dopo un periodo decisamente no, battendo l'Inter nel derby valevole per i quarti di finale di Coppa Italia, ha ritrovato un po' di entusiasmo. Il pareggio in Toscana contro la temibile Fiorentina di Stefano Pioli, poi, alla luce delle fatiche infrasettimanali proprio contro i nerazzurri, è stato accolto con una certa serenità. I tifosi, naturalmente, non si accontentano. Vogliono una squadra degna della storia di uno dei club più prestigiosi del mondo.


Qualche aiuto dovrà arrivare anche dal mercato. Il Milan ha bisogno di un centrocampista per regalare a Gattuso un giocatore con caratteristiche differenti rispetto a quelle della rosa attuale. La mediana rossonera è popolata infatti da giocatori tecnici ma piuttosto compassati a livello di ritmo, come Biglia, Montolivo e Locatelli. Il solo Kessié, in pratica, è una vera mezzala, e per questo Gattuso ne vorrebbe un'altra.


Ai rossoneri piace molto​ Daniele Baselli. Il calciatore è stato seguito a più riprese da Mirabelli e sondato in questi giorni come nome buono per la mediana. I rossoneri hanno provato a capire se potessero esserci margini per gennaio, ad oggi il Toro non apre minimamente alla sua cessione, più avanti chissà.


Un altro nome futuribile è quello di Jakub Jankto. Molto difficile portarlo via all'Udinese già a gennaio, con Delneri l'ipotesi cessione era praticamente scontata, ma il feeling è cambiato completamente con Oddo in panchina: la famiglia Pozzo vuole trattenerlo e venderlo solo a giugno. I rossoneri seguono da vicino anche Seko Fofana, centrocampista del club friulano.