​Fino a pochi anni fa era considerato come uno degli astri nascenti del calcio italiano e i numeri sono sempre stati dalla sua parte. I continui infortuni, però, ne hanno pregiudicato la riuscita e la carriera, con la condizione fisica e quel maledetto ginocchio che hanno tarpato le ali ad uno dei talenti più puri dell'ultimo decennio. Parliamo naturalmente di Pepito Rossi, attaccante che ora è svincolato dopo le recenti esperienze con tanti alti e bassi e che spera di trovare quanto prima una squadra.


Futuro in Italia per lui? Probabile, ma nel frattempo la stessa punta è tornata a parlare del campionato italiano e in particolare del Napoli. Ecco le sue parole rilasciate nel corso di un'intervista a Sky Sport: "Spero di tornare a giocare in Italia, stiamo lavorando per questo. Sono passati diversi mesi dall'infortunio, mi sento bene e continuo ad allenarmi".


"Napoli? E' normale sperare di giocare in una squadra simile. Giocano il miglior calcio d'Europa ed è bellissimo vederli all'opera. In avanti sono ben messi, hanno tanta qualità e fanno divertire il pubblico. Mertens? Il secondo gol siglato contro il Genoa è di quelli che piacciono a me: tocco morbido sul lancio lungo e poi palla scagliata all'incrocio, fantastico...".