​Il futuro di Antonio Cassano, ad oggi svincolato, si fa sempre più incerto. Il nome dell'attaccante italiano nelle ultime ore è stato accostato a diversi club, ma nessuno ha presentato un'offerta concreta e/o degna di nota. Dunque il destino di Fantantonio resta, per adesso, molto enigmatico. Di recente il giocatore, come riportato da La Gazzetta dello Sport, si è proposto pubblicamente al CagliariAl Cagliari andrei di corsa - ha affermato Cassano - anche se la trattativa è complicata posso comunque dire che nel calcio mai dire mai”. 


Dichiarazioni molto interessanti che hanno aperto le porte, per forza di cose, ad un possibile trasferimento di Cassano in Sardegna. Tale ipotesi, tuttavia, non ha trovato riscontri concreti da parte della società rossoblù. Per il semplice fatto che Massimo Rastelli, attuale allenatore del Cagliari, abbia snobbato, in una recente intervista, l'ex calciatore della Sampdoria.  

​​Il tecnico del Cagliari, ai microfoni di Sportitalia, ha fatto chiarezza sulla questione CassanoSulle sue qualità tecniche non c'è nulla da dire - spiega il tecnico del club sardo - ma nel reparto offensivo siamo già al completo. In attacco possiamo vantare un potenziale importante che nella passata stagione ha realizzato 55 goal. Quindi posso confermare che Cassano non ci serve e che in avanti siamo a posto così”.