La trattativa va avanti da diverse settimane, ma nel giro di pochi giorni arriverà, finalmente, l'ufficialità: Andrea Conti ​lascerà l'Atalanta per trasferirsi al Milan. L'affare è ormai in dirittura d'arrivo e, come confermato da La Gazzetta dello Sport, nella giornata di lunedì ci sarà il vertice definitivo per chiudere, una volta per tutte, l'operazione di mercato. Anche perché le distanze, rispetto ad alcuni giorni fa, si sono quasi azzerate: la differenza tra domanda e offerta, allo stato attuale, è soltanto di un milione di euro. Dunque la fumata bianca è pressoché in arrivo. 


In base agli ultimi aggiornamento la trattativa dovrebbe chiudersi sulla base di un'offerta da 25 milioni di euro più eventuali bonus. Quest'ultimi, comunque, potrebbero essere sostituiti in due modi. Il primo è quello di inserire una contropartita tecnica, quasi sicuramente un giovane della Primavera come Pessina o Felicioli. Il secondo, invece, riguarda Petagna: il Milan potrebbe decidere di rinunciare al 30% dell'eventuale rivendita del suo cartellino. 

Adesso si attende soltanto l'esito dell'ultimo vertice e la successiva ufficialità dell'operazione, ma l'affare si farà: Vincenzo Montella, a breve, potrà contare su Andre Conti. Un innesto molto interessante sia per questioni tecniche/tattiche che anagrafiche (il difensore ha recentemente compiuto 23 anni). Parliamo di un ragazzo dotato di un ottimo potenziale che potrebbe diventare il terzino destro titolare della nazionale italiana del presente ma soprattutto del futuro.