​Già nella giornata di ieri la trattativa per il trasferimento di Kostas Manolas e Leandro Paredes ha registrato un'accelerata potenzialmente decisiva, vista l'offerta dello Zenit alla Roma, e oggi emergono nuovi dettagli relativi all'affare in procinto di chiudersi. L'accordo tra i due club è totale e Il Tempo si sofferma proprio sui particolari dell'offerta presentata dai russi e accettata dai giallorossi: 60 milioni di euro più 7 milioni di bonus. Per la conclusione dell'importante affare di mercato manca un solo dettaglio, non di poco conto: il sì da parte di Paredes. 


Per questo motivo proprio domani l'agente dell'argentino, Sabbag, arriverà in Italia per sancire la conclusione dell'affare dando il benestare del proprio assistito, che sembra comunque certo. L'idea nata nei giorni scorsi, con Manolas apprezzato da Mancini, sembra dunque pronta a decollare anche grazie a Paredes e a questo doppio accordo che porterà nelle casse giallorosse una cifra di tutto rispetto da investire in entrata, dopo i 42 milioni incassati per la cessione di Salah.