FBL-EUR-C1-JUVENTUS

​Possibili novità importanti sul fronte Juventus. Giorni caldi per il calciomercato ma anche sul fronte societario. La Juventus è alle prese con l'intricata vicenda che riguarda il bagarinaggio dei biglietti dello Juventus Stadium: nella vicenda sarebbe coinvolto anche il presidente Andrea Agnelli che potrebbe anche essere squalificato (c'è chi parla di una squalifica di 3 anni!). Il presidente è stato ascoltato nelle scorse settimane dalla Commissione Antimafia e secondo "Il Fatto Quotidiano" verrà condannato per il coinvolgimento nella questione. Se l'indiscrezione del quotidiano fosse confermata, occorrerebbe trovare una soluzione per la presidenza della Juventus e la soluzione sarebbe già in casa.


Juventus  - Training & Press Conference

La Juventus pensa a ogni soluzione in caso di eventuale condanna di Andrea Agnelli. Al momento, va detto, quella riportata dal "Fatto" è solo una voce: non ci sono ancora conferme ufficiali sul presunto coinvolgimento di Andrea Agnelli nella vicenda e soprattutto non ci sono giudizi ufficiali da parte della Commissione Antimafia. La Juventus starebbe dunque valutando ogni evenienza, anche quella più grave. Il club bianconero starebbe pensando di affidare la presidenza, qualora Andrea Agnelli venisse condannato, ad Allegra Agnelli.


Allegra Caracciolo di Castagneto, coniugata Agnelli, è una filantropa italiana, vicepresidente dell'Associazione italiana per la ricerca sul cancro. La moglie del compianto Umberto Agnelli, anch'egli presidente della Juve, potrebbe prendere il posto lasciato vacante dal figlio Andrea. La soluzione avrebbe anche l'approvazione di John Elkann, proprietario della Juventus, cugino di Andrea. Donna Allegra, mamma di Andrea, prenderebbe il posto del figlio fino a pena espiata. Da Allegri sulla panchina, a Donna Allegra alla presidenza. La Juventus è sempre più Allegr...A!