Spunta a sorpresa il nome di Fabio Borini per quanto riguarda il mercato in entrata della Lazio alla ricerca di rinforzi in vista della prossima stagione. ​Il centravanti del Sunderland grazie alla sua spiccata duttilità tattica, che gli permette di agire senza problemi anche come da esterno d'attacco, potrebbe essere il profilo ideale per il progetto tattico di mister Inzaghi che pare intenzionato a continuare sulla falsariga dello scorso anno improntando la squadra su un sistema di gioco votato all'attacco con gli esterni che ricoprono un ruolo fondamentale.

Sunderland v West Ham United - Premier League

Secondo il quotidiano romano Il Messaggero il tecnico biancoceleste avrebbe già dato il proprio consenso a questa possibile trattativa di mercato approvando l'investimento. Con l'acquisto di Borini l'allenatore può tappare in un sol colpo due significative lacune della sua rosa: la prima in attacco dove manca un vero vice-Immobile, la seconda sugli esterni vista la sempre più complicata situazione legata al futuro del senegalese Keita Baldé


A distanza di oltre 5 anni dalla sua ultima esperienza in Serie A con la maglia della Roma, per Borini potrebbero presto riaprirsi le porte del massimo campionato nazionale: vista la recente retrocessione del Sunderland in Championship l'operazione potrebbe andare in porto per una cifra relativamente contenuta.