Nessun approdo in Turchia per Francesco Acerbi: secondo quanto scritto da CalcioNews24.com, la domanda del Sassuolo e l'offerta del Galatasaray sarebbero troppo distanti per trovare margini di trattativa.


Il club turco vorrebbe offrire al massimo 7 milioni di euro, mentre la società emiliana ne richiede almeno 14, esattamente il doppio. Molto probabilmente la trattativa, che sembrava  ben avviata, si concluderà con una fumata nera.



Il difensore centrale classe 1988, ha un valore di mercato di 12 milioni, una cifra non elevatissima per il mancino. Il suo contratto con il club emiliano scade al termine della prossima stagione.


Il Sassuolo non vuole perderlo a parametro zero e gli farà una proposta di rinnovo. Nelle ultime 4 stagioni, tutte disputate in Serie A, il calciatore ha collezionato 132 presenze ed 11 retiEccezionale la sua ultima annata dove il difensore non ha saltato neppure un minuto in nessuna competizione: sempre titolare e mai sostituito, in 49 gare con 4 reti all'attivo.