I 12 record più importanti stabiliti dal Milan nella sua storia

Far parte della grande famiglia rossonera è un'ambizione per molti calciatori.

Il club, sin dall'anno della sua fondazione nel 1899, ha dato il via ad una serie di successi e di Record senza eguali in Italia e nel mondo.

Di seguito, vengono riportati, quelli di maggior rilievo.

1. Il club più titolato al mondo

Nel suo palmares, il Milan può vantare ben 18 trofei internazionali, record mondiale condiviso con gli argentini del Boca Juniors.

Non c'è Real Madrid o Barcellona che tenga.

A seguito della finale del mondiale per club del 2007, vincendo proprio contro il Boca, il Milan è stato al comando da solo per un paio d'anni, salvo poi essere raggiunto dagli argentini dopo la vittoria della Coppa Libertadores.

La bacheca rossonera conta in ambito internazionale: 7 Champions League, 5 Supercoppe europee, 3 Coppe Intercontinentali, 1 Mondiale per club e 2 Coppe delle coppe.

L'ultimo trofeo in campo internazionale risale al dicembre del 2007, Milan - Boca Juniors 4-2

2. 5 SuperCoppe europee

Il trofeo che vede di fronte i vincitori della Champions League con quelli della Coppa Uefa prende il nome di SUPERCOPPA EUROPEA, e viene disputata ogni anno a fine agosto nel Principato di Monaco.

Il Milan, avendo conquisto questi 5 trofei, è la squadra più decorata della competizione, mettendo dietro di se Barcellona fermo a quota 4 e Liverpool a 3.

L'ultimo successo risale al 31 agosto del 2007 in Milan- Siviglia 3-1

3. 6 SuperCoppe italiane

A pari merito con la Juve, il Milan detiene anche il record di SUPERCOPPE ITALIANE VINTE, ben 6.

Il trofeo mette ogni anno a confronto, in gara unica e spesso all'estero da qualche anno a questa parte, la vincitrice del campionato e della Coppa Italia.

L'ultimo successo risale al 2011, quando in Cina, si è imposto 2-1 in rimonta sull'Inter.

4. 29 Finali delle competizioni Uefa

A pari merito con il Barcellona, il Milan detiene il record di 29 finali disputate nelle competizioni Uefa.

Il bilancio parla di 18 vittorie e 11 sconfitte.

Per i catalani invece, lo score è in negativo con 14 vittorie e 15 sconfitte.

5. Record vincitore classifica capocannonieri serie A (17)

Nella storia del campionato di Serie A a girone unico, i calciatori del Milan, hanno vinto per 17 volte la classifica capocannonieri.

Nessuna squadra è riuscita mai a piazzare un suo attaccante così tante volte sul gradino più alto del podio.

Lo svedese Nordhal, per ben 5 volte (record assoluto) è riuscito ad aggiudicarsi il premio

6. Imbattibilità Campionato

Nella stagione 1991/92, la prima con Fabio Capello in panchina, il Milan riesce a concludere l'intero campionato senza subire una sconfitta con 22 vittorie e 12 pareggi, realizzando 74 reti e subendone appena 21.

Con questa cavalcata, il Milan raggiungeva il record del Perugia, che nella stagione 1978/79 aveva concluso imbattuto il campionato con 11 vittorie e 19 pareggi, arrivando però secondo.

Nel 2011/2012 anche la Juventus si è aggiunta ai rossoneri e agli umbri concludendo la stagione senza sconfitte.

7. 58 risultati utili consecutivi

Il 26 maggio 1991, al Tardini di Parma, il Milan pareggiava 0-0 contro i padroni di casa, ancora ignari fino a quel momento di entrare nella storia.

Da quella calda giornata di maggio, il Milan incanala 58 risultati utili consecutivi in serie A, senza mai perdere una partita, stracciando ogni record.

La serie, per uno strano scherzo del destino, si interrompe proprio contro il Parma, il 21 marzo 1993, quando una punizione di Faustino Asprilia, mette ko i rossoneri 1-0 a San Siro.

8. 38 gare esterne senza sconfitte

Anche in trasferta il rullino personale del Milan ha scritto record nel campionato italiano.

A cavallo delle 58 partite senza una sconfitta, il Milan riesce contemporaneamente a incanalare 38 partite in trasferta senza mai perdere. Altro record solitario.

Alla faccia del fattore campo.

9. 72 giornate in vetta al campionato

Forse il dato scritto non rende realmente l'idea del record stabilto.

Il Milan per ben 72 giornate consecutive, dal 6 ottobre 1991 al 31 ottobre 1993, è stato in vetta alla classifica in serie A, per ben 64 volte addirittura solitario, dando vita ad un triennio di successi ineguagliabili.

10. Paolo Maldini

Veniamo ai record personali.

Il capitano del Milan, storico numero 3, calciatore più vincente italiano ha disputato in serie A 648 partite, record di tutti i tempi. Complessivamente se si sommano anche le coppe, Maldini tocca quota 902 gettoni, tutte con la maglie del Milan.

Il capitano rossonero, precede di presenze in serie A quello nerazzuro Javier Zanetti, fermo a 603 ed ancora in attività.

Anche Totti 543 e Buffon 498, sono gli unici giocatori in serie A, ancora in attività che possono insidiare il record di Paolo


11. Sebastiano Rossi

Nella stagione 1993/94, Sebastiano Rossi, numero 1 del Milan, stabilisce un record impensabile per i moderni standard calcistici.

Adiuvato dalla difesa più forte al Mondo composta da Tassoti, Maldini, Costacurta e Baresi, l'estremo difensore rossonero riesce a tenere involata la propria porta per 929 minuti.

A spezzare la sua imbattibilità ci pensò il lupo russo, Igor Kolivanov, attaccante del Foggia, che già all'andata aveva interrotto la sua possibile cavalcata verso il successo. In quell'anno il Milan subì appena 15 reti.

Rossi superò così, il portiere bianconero Dino Zoff fermo a 903. Il gradino più basso del podio è occupato invece da Mario Da Pozzo, 791 minuti con la maglia del Genoa.