FBL-ITA-SERIEA-INTER-NAPLES

E' scontro aperto tra Roberto Mancini e l'Inter. Il tecnico non è soddisfatto del mercato, è in totale disaccordo con la nuova dirigenza e continua a seminare indizi che uniti fanno più di una prova. Mancini ha un solo anno di contratto e non vorrebbe iniziare la nuova annata col contratto in scadenza ma la nuova proprietà, al momento, non ha alcuna intenzione di rivedere il contratto dell'allenatore. Mancini ha chiesto diversi elementi di qualità ed esperienza ma Suning vuole investire solo sui giovani calciatori e non su elementi come Yaya Tourè ("E' uno dei migliori centrocampista al mondo, uno così in Italia non si è mai visto e chi lo giudica solo per la semifinale contro il Real Madrid, dove non era in condizione, non capisce nulla di calcio" ha detto il Mancio lanciando un chiaro messaggio alla proprietà).


FC Internazionale Milano v Bologna FC - Serie A

Lo strappo c'è, è visibile, e ora bisogna capire se sia sanabile. ​Il tecnico ha strizzato l'occhio alla Federazione inglese che lo vedrebbe bene sulla panchina della Nazionale per il dopo Hodgson e ha parlato anche di mercato in maniera enigmatica ("Non c’è alcun disagio, mi sono visto con Bolingbroke, ma non abbiamo parlato di mercato. Non so chi sia la figura di riferimento per il mercato interista. Lo è chi deciderà quali mosse fare"). Strana la presenza di Bolingbroke in ritiro: l'Inter, dopo l'amichevole giocata ieri contro il CSKA Sofia fa le valigie e oggi riparte, direzione Milano. Il confronto con il CEO è durato pochi minuti e non è escluso, secondo "La Gazzetta dello Sport", che l'allenatore abbia fatto capire che si aspetta una presa di posizione chiara da parte della nuova proprietà e che è pronto a lasciare l'Inter.

​​

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-INTER

Mancini ieri ha lasciato il ritiro, ufficialmente per motivi burocratici (ci sarebbero dei problemi con il passaporto) e in serata si è sparsa la voce di possibili dimissioni del Mancio. Difficile che l'allenatore di Jesi si dimetta ma resta comunque un'opzione da non sottovalutare. Di fatto la parola passerebbe agli avvocati, con una buonuscita che sarebbe comunque ben inferiore ai 4 milioni e passa previsti nel vincolo sottoscritto nel novembre 2014. L'Inter pensa a due possibili sostituti: secondo "Sky Sport" mister Zhang è interessato all'ex ct Cesare Prandelli e all'ex interista Leonardo.