​Dopo aver ceduto Filip Djuricic al Benevento con la formula del prestito, la Sampdoria sta cercando di perfezionare un'altra operazione in uscita, ovvero la cessione di Ricky Alvarez. Il trequartista argentino è ormai diventato un vero e proprio esubero e la dirigenza del club blucerchiato intende liberarsene in tempi brevi per liberare uno slot in rosa. Di recente il nome del ragazzo era stato accostato a due società, cioè Cruz Azul e Racing Club di Avellaneda, ma le trattative non sono mai decollate. Secondo quanto riportato da Il Secolo XIX, a questo punto, è molto probabile che l'ex calciatore dell'Inter resti in Europa. 


In base alle recenti indiscrezioni di mercato, infatti, l'agente Marcelo Simonian sarebbe già volato in Russia al fine di trattare con due società in particolare: Dinamo Mosca e Spartak Mosca. Il procuratore di Alvarez rientrerà a Genova nella giornata di martedì e presenterà le proposte in questione alla dirigenza della Sampdoria.

Considerato il minutaggio collezionato finora (6 presenze in campionato per un totale di 116 minuti di gioco complessivi) possiamo affermare che l'eventuale partenza di Ricky Alvarez non dovrebbe pesare granché. Come trequartista titolare Marco Giampaolo ha deciso di puntare fortemente su Ramirez e, in alternativa, potrebbe anche schierare il tridente ''pesante'' con Caprari e le due punte. Dunque l'ex Inter è sicuramente sacrificabile.