Luciano Spalletti, allenatore dell'Inter, ha parlato a margine della riunione organizzata dalla Lega Calcio per aprire un canale di confronto tra arbitri e tecnici riguardo il progetto VAR. Il tecnico nerazzurro ha speso parole importanti nei confronti dell'utilizzo della tecnologia in campo, a suo parere è un mezzo utile per evitare polemiche: tornare indietro sarebbe un errore imperdonabile. Di seguito le sue dichiarazioni.

FC Internazionale v Udinese Calcio - Serie A

STRADA GIUSTA - "Come ogni novità, è necessario ammettere che abbia un margine di errore e su quella bisogna lavorare, per migliorare. Se dovessimo fare una statistica, il VAR porta il 90% di scelte corrette; per il restante 10% serve un lavoro preciso, per cercare di raggiungere la perfezione. Ora come ora, sarebbe assolutamente devastante tornare indietro. C’è qualcosa da migliorare e da aggiustare, necessariamente, come ho già detto, ma quella di oggi è stata una riunione perfetta, con numeri che portano tutti nella stessa direzione, che è quella giusta".


CONFRONTO - "Quando guardo campionati stranieri ho la sensazione che ci sia la mancanza di un supporto che faccia stare tranquilli, che dia la possibilità di correggere errori, proprio come quello che stiamo sperimentando ora e questo lo si intuisce anche nei commenti dei cronisti".