È Tomas Soucek, mediano classe 1995 in forza allo Slavia Praga, il futuro erede di Milan Badelj.


Il croato lascerà infatti Firenze la prossima estate a parametro zero (​su di lui ci sono Lazio, Roma e Siviglia) ponendo fine ad un'avventura durata ben 4 anni e secondo quanto riportato dal portale ceco Isport.cz la società viola avrebbe individuato in Soucek il suo degno erede.


L'intenzione di Corvino sarebbe tuttavia quella di ingaggiare il 22enne già a gennaio, in modo da farlo ambientare nel calcio italiano in vista della prossima stagione, dando in prestito Carlos Sanchez, colombiano classe 1986 finito fuori dagli schemi di PioliLa richiesta dello Slavia Praga per liberare subito il proprio centrocampista è di 3,2 milioni di euro, una cifra non particolarmente esosa, soprattutto considerato il talento del giocatore in prospettiva.

Fiorentina dunque che guarda al futuro perchè ,nonostante l'addio ormai prossimo di Badelj, la voglia di rimanere competitivi resta e l'acquisto di giovani talenti è una strada sicura e vincente.