Juventus e Napoli, è già fuga in vetta! Milan avanti di rigore, Atalanta stratosferica

Si è appena conclusa la 5^ giornata di Serie A con il triplice fischio finale di tutte le gare dell'ormai sempre più consueto turno infrasettimanale. Vediamo insieme i risultati maturati in serata. 

1. Atalanta - Crotone 5-1 (Petagna, Caldara, Ilicic, Gomez, Tumminiello, Gomez)

L'Atalata impiega pochissimo tempo per sbarazzarsi del Crotone. La squadra di Gasperini chiude la pratica già nel primo tempo, con un micidiale 3-0 firmato dalle reti di Petagna, Caldara e Ilicic. Nella ripresa, poi, le reti di Gomez (doppietta) e Tumminiello arrotondano il punteggio. 

2. Cagliari - Sassuolo 0-1 (Matri)

Gara dai due volti per Alessandro Matri decisivo per il suo Sassuolo contro il Cagliari. Dopo il calcio di rigore fallito nel primo tempo, infatti, il bomber dei neroverdi riesce a siglare alla seconda occasione nella ripresa regalando ai suoi un successo fondamentale per rialzare la testa. 

3. Genoa - Chievo Verona 1-1 (Laxalt, Gamberini)

Gara equilibrata quella che al Ferraris ha visto di fronte Genoa e Chievo Verona. Le due squadre hanno dato vita ad un 1-1 che ha visto nella ripresa un botta e risposta nel giro di 10'. Alla rete di Laxalt, infatti, gli ospiti hanno risposto con l'ex Gamberini. 

4. Juventus - Fiorentina 1-0 (Mandzukic)

La Juventus continua a vincer e insieme al Napoli mantiene la vetta della classifica. 1-0 dei bianconeri che si sbarazzano della Fiorentina finita in 10 uomini per l'espulsione di Badelj arrivata nella ripresa. Di Mandzukic al 52' la rete decisiva per i padroni di casa. 

5. Lazio - Napoli 1-4 (De Vrij, Koulibaly, Callejon, Mertens, Jorginho)

Il Napoli concede un tempo alla Lazio ma poi ribalta il tutto in 5' nella ripresa. Dopo il gol di iniziale di De Vrij, infatti, gli azzurri trovano prima il pareggio con Koulibaly, poi mettono a segno la rimonta completa con Callejon e il solito Mertens. Nel finale, poi, Jorginho da calcio di rigore chiude definitivamente i conti. 

6. Milan - Spal 2-0 (Rodriguez, Kessie)

Il Milan va avanti di rigore contro la Spal. Nel primo tempo a sbloccare la gara è l'esterno Rodriguez direttamente dal dischetto, mentre nella ripresa tocca a Kessiè siglare il 2-0 ancora dagli 11 metri regalando ai suoi un successo fondamentale per la zona nobile della classifica. 

7. Udinese - Torino 2-3 (Belotti, aut. Hallfredsson, De Paul, Lajajic, Lasagna)

Belotti continua a segnare e il Torino può sorridere. Netta vittoria esterna per i granata che contro l'Udinese riscattano il mezzo passo falso interno contro la Sampdoria. 3-2 per gli ospiti, con le reti siglate da Belotti, Hallfredsson (aut.) De Paul, Lajajic e Lasagna.

8. Hellas Verona - Sampdoria 0-0

L'unico 0-0 del 5^ turno di Serie A è quello maturato al Bentegodi tra Hellas Verona e Sampdoria. I padroni di casa rimandano ancora l'appuntamento con la prima vittoria stagione, con le due squadre che si accontentano di un punto a testa che smuove di poco la classifica.

ARTICOLI TOP